Banchi e banche nella Roma del Papa

Cultura 18 gennaio 2016, di Riccardo Garbini

Il nome “Banchi” si riferisce ai tavoli dove negozianti e banchieri (ma anche cambiavalute, notai e scrivani) esercitavano i loro affari; il termine “bancarotta” ancora oggi conserva la memoria di un tale strumento lavorativo.

Il nome “Banchi” si riferisce ai tavoli dove negozianti e banchieri (ma anche cambiavalute, notai e scrivani) esercitavano i loro affari; il termine “bancarotta” ancora oggi conserva la memoria di un tale strumento lavorativo.
ANCI ANCITEL

Il Giornale dei Comuni
Quotidiano politico giuridico-economico